Con un annuncio del tutto inaspettato, Capcom ha svelato l’esistenza di Resident Evil 7 per Nintendo Switch e il suo imminente arrivo in Giappone, previsto per giovedì 24 maggio. Tuttavia, questo porting non sarà venduto in formato fisico, né via digital delivery, sarà bensì “trasmesso” in streaming tramite il Nintendo eShop.

È quanto suggerisce il nome stesso di questa edizione – Biohazard 7: Resident Evil Cloud Version – basata dunque sulla tecnologia cloud, e che richiederà pertanto una connessione stabile per poter portare a termine l’ultima (terrificante) avventura horror.

Biohazard 7: Resident Evil Cloud Version

L’annuncio di Capcom potrebbe sembrare insolito, ma per il mercato nipponico non si tratta di una novità. La tecnologia cloud rappresenta una soluzione più economica e, dunque, più accessibile per molti giocatori, che potranno usufruire del servizio solo per un determinato periodo di tempo, ma ad un costo estremamente ridotto.

Nel caso di Biohazard 7: Resident Evil per Nintendo Switch, da questo giovedì gli utenti giapponesi potranno spendere solo 2,000 yen (circa 15€) per un “ticket” da 180 giorni, entro i quali sarà possibile giocare alla versione completa del survival horror con l’aggiunta dei pacchetti DLC Banned Footage Vol. 1 e Vol. 2.

Per iniziare a giocare basterà effettuare il download del servizio Cloud di Resident Evil 7 dal Nintendo eShop, un file di appena 45MB che permetterà ai giocatori di risparmiare circa il 99.84% di spazio sulla console ibrida – che non vanta uno storage molto generoso.

Altro vantaggio di questa Cloud Version risiede nelle performance. Essendo trasmesso via cloud-streaming da un PC con configurazioni high-end, Resident Evil 7 su Switch offrirà lo stesso comparto grafico che può essere ottenuto su una macchina più performante, come per l’appunto un PC o una console come PlayStation 4 o Xbox One.

Insomma, una gran bella notizia per i giocatori e per i fan di Biohazard della Terra del Sol levante. Per noi occidentali la release di una Cloud Version potrebbe essere abbastanza improbabile, ma nulla vieta a Capcom di (ri)portare Resident Evil 7 su Switch.