mostraOggi a Viareggio verrà inaugurata la mostra “Oltre i confini della percezione”, organizzata presso la Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea “Lorenzo Viani” da Massimo Bergamasco, Marcello Carrozzino, Chiara Evangelista e Franco Tecchia, ricercatori del Laboratorio di Robotica Percettiva PERCRO dell’Istituto TeCIP della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, che da oltre venti anni si occupa di tecnologie di robotica ed ambienti virtuali.

La mostra, che resterà aperta fino all’11 gennaio 2014, vuole far “incontrare” il mondo contemporaneo delle opere già presenti all’interno della galleria con il Futuro, rappresentato dagli innovativi prototipi creati dal laboratorio, che assicurano in maniera sempre più efficace una comunicazione poliedrica e multisensoriale tra uomo e macchina, migliorando così la qualità della vita e del lavoro e oltrepassando i limiti umani.

Il laboratorio si propone infatti di presentare al pubblico alcune tra le sue più interessanti realizzazioni degli ultimi anni, tra cui il Museo delle Pure Forme, un’installazione virtuale che offre la possibilità di sperimentare nuovi paradigmi di interazione con opere d’arte scultoree, permettendo al fruitore di “toccarle con mano”, ed il Body Extender, un sistema robotico in grado di amplificare la forza e le prestazioni del corpo umano, consistente in un esoscheletro indossabile da un operatore che sarà in grado di trasportare oggetti pesanti o di grandi dimensioni conservando nel contempo agilità e destrezza.

Per maggiori informazioni visitate il sito www.gamc.it.

mostra_percezione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

sei + 17 =