Qualche giorno fa vi avevamo parlato di Samsung Galaxy Note 9 e del suo (presunto) imminente reveal, suggerito dallo stesso governo cinese. Ebbene, per il colosso sudcoreano i rumor non terminano qui, ma oggi si parla di altri due device: Galaxy S10 e Galaxy X.

Si vocifera che i due futuri top di gamma arriveranno con qualche mese di anticipo e che saranno svelati in due differenti conferenze, entrambe previste per i primi mesi del 2019.

Galaxy S10 e Galaxy X nei primi mesi del 2019

Il più recente report proviene dal portale coreano The Bell, che ha confermato l’incombente debutto di Galaxy Note 9 e che, inoltre, avrebbe affermato che la produzione dei nuovi Galaxy S10 e Galaxy X sarà avviata già il prossimo ottobre e che i due dispositivi verranno annunciati rispettivamente a gennaio e a febbraio, nel 2019.

Presumibilmente, la presentazione di Galaxy S10 verrà tenuta da Samsung in occasione del CES 2019 di Las Vegas (8-11 gennaio), mentre il keynote dedicato a Galaxy X è previsto per il MWC 2019 di Barcellona (25-28 febbraio).

La scelta di optare per due eventi separati lasciano ben sperare circa la bontà dei due dispositivi, ma secondo The Bell sarà Galaxy X il vero protagonista dell’intera line-up Samsung. La società darà dunque priorità al tanto discusso smartphone pieghevole – il primo in assoluto che dovrebbe montare ben tre display OLED da 3,5 pollici.

Trepalano interessanti informazioni anche in merito a Galaxy S10. Questo potrebbe integrare un lettore di impronte digitali all’interno dello stesso display, oltre ad un nuovo sistema di riconoscimento facciale 3D. Sarà la prepotente risposta di Samsung al Face ID di iPhone X, ma anche un’occasione per presentare un design del tutto nuovo, magari espandendo ulteriormente il già apprezzato Infinity Display di Galaxy S8 e S9.

Non ci resta che attendere pazientemente e seguire gli eventuali sviluppi circa Galaxy S10 e Galaxy X, senza dimenticarci dell’ancora più vicino Galaxy Note 9.