La guida autonoma potrebbe rivestire un ruolo fondamentale nel futuro: proprio per questo Samsung ha deciso di creare Samsung Automotive Innovation, un fondo di 300 milioni di dollari dedicato completamente al mercato automobilistico.

Il fondo andrà a concentrarsi principalmente sulle tecnologie autonome collegate alle auto, come i sensori intelligenti, intelligenza artificiale, calcolo delle prestazioni e soluzioni per sicurezza, connettività e privacy.

Parteciperanno al progetto anche HARMAN, recentemente acquistata da Samsung, e la squadra Smart Machines di Samsung Strategy and Innovation Center (SSIC), che collaboreranno per sviluppare tecnologie per veicoli più sicuri, connessi e di nuova generazione.

Altro punto fondamentale del progetto è la sicurezza: stando ai dati raccolti dall’organizzazione mondiale della sanità infatti, la ferite stradali sono tra le dieci cause di morte del mondo. L’obbiettivo di Samsung è proprio quello di affrontare il problema degli incidenti mediante nuovi sensori e metodi di elaborazione dei dati, così da rendere più sicure le automobili.

Attualmente, il primo vero e proprio investimento fatto da Automotive Innovation Fund è TTTech, leader nella sicurezza funzionale e nell’integrazione dei software per ADAS (Advanced Driver Assistance Systems).

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

nove − 3 =