Sky Club

Un nuovo Sky Club, lussuosa lounge ideata per offrire ogni comfort ai viaggiatori, aprirà all’aeroporto internazionale Phoenix Sky Harbor alla fine del 2018. A fare l’annuncio, poco dopo quello riguardante la costruzione di un altro Club ad Austin, è Delta Air Lines, che ha deciso di accompagnarlo comunicando anche una serie di dettagli riguardo la struttura.

Sky Club: i dettagli sulla location e sui servizi offerti  

Il nuovo Sky Club di Austin, localizzato vicino alle porte della compagnia aerea Delta Air Lines nel nuovo atrio del Terminal 3, andrà ad occupare circa 7.500 metri quadrati, e potrà soddisfare l’occhio grazie alle sue decorazioni ispirate ai paesaggi del sud-ovest. Queste ultime andranno a caratterizzare il design del lounge, che sarà anche arricchito da opere d’arte di artisti regionali.

Sky Club

L’attenzione alla cultura locale sarà presente anche nel cibo che, presente nel salone in forma personalizzabile con la formula SkyBowl, prenderà ispirazione proprio dalla tradizione del luogo, e permetterà ai clienti di comporre la propria combinazione di verdure, cereali e proteine. All’interno dello Sky Club sarà inoltre presente un bar capace di offrire un servizio completo tra birra, vino e liquori gratuiti, affiancati da cocktail stagionali e altre bevande per l’acquisto.

Il nuovo Sky Club dell’aeroporto di Phoenix sarà anche in grado di rendere il lavoro in movimento molto più agevole, grazie alla presenza del Wi-Fi per lavorare anche online, di un gran numero di prese di corrente per i dispositivi e di molti comodi posti a sedere.

Sky Club

L’obbiettivo che Delta Air Lines vuole cercare di raggiungere con questi nuovi Sky Club è quello di rendere l’esperienza del cliente sempre migliore, garantendo servizi utili e comfort ideali sia per tutti coloro che sono spesso in viaggio sia per i viaggiatori occasionali. Per farlo, la compagnia aerea ha quindi annunciato la creazione di diversi Club, ma anche il rinnovamento di alcuni già esistenti, come quello a Newark (EWR) e Minneapolis-St. Paul (MSP).

 

FONTEThepointsguy
Maria Elena Sirio
Videogiocatrice dall'infanzia, innamorata del fantasy e dell'avventura (ma, soprattutto, di Nathan Drake), con una passione per il disegno, il cinema e le serie tv, che tenta di conciliare tutti questi interessi con la facoltà di Biotecnologie.