Ormai le apparecchiature e i dispositivi tecnologici creati su misura dell’uomo e delle sue abitudini alimentari sono innumerabili e altamente diversificati Tra questi troviamo l’ultima invenzione di Fitly, startup americana con sede a Philadelphia che ha deciso di misurare le calorie di tutto ciò che mangiate. Come? Con SmartPlate. 

In un primo momento identico in tutto e per tutto ad un piatto, questo nuovo dispositivo è progettato per sostituire integralmente l’uso della bilancia alimentare. Fornito di tre fotocamere digitali e un sensore di riconoscimento visivo, SmartPlate è in grado di individuare il cibo posto sulla sua superficie e di trasmetterne successivamente tutti i dati utili ad un app collegata via Bluetooth o Wi-Fi. Le informazioni fornite saranno molteplici e varie, sarà individuato il peso netto dell’alimento, la porzione ideale, le calorie totali e le percentuali di zucchero e carboidrati. 

SmartPlace

Dotato di un’incredibile capacità discriminante, questo futuristico progetto è capace tutt’oggi di riconoscere e distinguere perfino il riso e il pane bianchi da quelli integrali.

Gli SmartPlate saranno disponibili in diversi colori (tra cui fucsia, viola e verde acqua) e verranno venduti al costo di 229 dollari. Siete interessati? Potete dare il vostro contributo su Kickstarter. Donando infatti 149 dollari, avrete diritto al vostro SmartPlate, la cui spedizione è prevista per l’estate del prossimo anno.

Voi cosa ne pensate? Potrebbe essere davvero un ottimo ausilio ad una terapia alimentare prescritta dal medico?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

19 − 9 =