sony world photography awards

A partire dal 14 settembre le sale della Villa Reale di Monza verranno animate dalla Sony World Photography Awards, esposizione giunta con quest’anno alla sua terza edizione.

LEGGI ANCHE: Sony World Photography Awards 2018, anche un’italiana tra i vincitori

I dettagli della mostra

Tutti i visitatori della Villa Reale di Monza, dal 14 settembre fino al 28 ottobre, avranno infatti la possibilità di vedere dal vivo tutte le fotografie vincitrici e finaliste della Sony World Photography Awards.

Tutte le opere verranno esposte nelle sale del Secondo Piano Nobile, tra le quali il percorso si snoda, spaziando tra i vari temi che hanno caratterizzato il concorso: dalla natura e i suoi paesaggi all’architettura più moderna, passando per la street photography e i ritratti di viaggi.

I vincitori dei Sony World Photography Awards

Il concorso, giunto all’undicesima edizione, ha registrato numeri da record, grazie alla partecipazione di ben 320.000 fotografi provenienti da oltre 200 Paesi.

L’edizione 2018 si è conclusa con ottimi risultati per l’Italia che, infatti, ha visto ben 3 finalisti e 3 vincitori, tutti nella categoria Professionisti:

  • Gianmaria Gava, vincitore dell’ambito Architettura grazie a “Buildings”, una serie di scatti monocromatici degli edifici più belli di Vienna;
  • Luca Locatelli ha raggiunto il primo posto nella categoria Paesaggio tramite “white Gold”, incentrato sullo spettacolo delle Alpi Apuane;
  • Roselena Ramistella si è collocata in cima alla classifica nella categoria Natura e animali selvatici tramite “Deep Land”, una serie di immagini  che testimonia il ritorno dei giovani sui Monti Sicani, in Sicilia, per coltivare la terra e allevare il bestiame;
  • Antonio Gibotta si è aggiudicato il secondo posto nella sezione Scoperta;
  • Matteo Armellini si è posizionato al terzo posto nella categoria Sport;
  • Eduardo Castaldo è arrivato terzo nella sezione Fotografia Creativa.

Un ulteriore successo è stato rappresentato da Caterina Bruzzone che, tramite la sua fotografia intitolata Exit, ha ottenuto il National Award nella sezione Architettura della categoria Open 2018.

Siete fotografi e volete partecipare al concorso? Allora potrete consultare questo sito per iscrivervi all’edizione 2019 dei Sony World Photography Awards. 

Maria Elena Sirio
Videogiocatrice dall'infanzia, innamorata del fantasy e dell'avventura (ma, soprattutto, di Nathan Drake), con una passione per il disegno, il cinema e le serie tv, che tenta di conciliare tutti questi interessi con la facoltà di Biotecnologie.