Stanchi dei soliti caricabatterie da parete? Allora è giunto il momento di passare a SPIRA.

SPIRA è il progetto realizzato dalla maker Alice Robbiani sfruttando Arduino, la scheda elettronica di piccole dimensioni nata nel nostro Paese e diventata famosa in tutto il mondo grazie alle sue enormi potenzialità e alla sua innata capacità di scatenare la fantasia di professionisti e appassionati di tutto il mondo.

L’idea di Alice, nata come progetto di tesi per la Ecole Cantonal d’Art de Lausanne, Università di Arte e Design, è quella di fondere l’utilità di un caricabatterie ad un design curato. Il risultato è una cornice in legno che, oltre a caricare il vostro iPhone tramite l’induzione magnetica, lo farà ruotare (tramite un’apposita cover in cui lo smartphone verrà posto) per segnalare l’ora, trasformandolo, di fatto, in un elegante orologio da parete.

Spesso siamo costretti a rimanere collegati ai caricabatteria per lungo tempo, visto l’uso continuo che facciamo dei dispositivi mobili – spiega Alice Robbiani – così ho pensato che sarebbe stata una buona idea creare un modo alternativo di ricaricare il cellulare e, visto che molti di noi utilizzano lo smartphone anche come orologio, ho voluto coniugare le due idee in un unico dispositivo.

Per saperne di più date un’occhiata al video sottostante e visitate la pagina, creata dalla Arduino Srl, dedicata ai progetti più interessanti nati dal genio dei maker.

Letizia Fontanive
Laureata presso Mediazione Linguistica a Milano e follemente innamorata di tutti i videogames per tutte le console da quando aveva 3 anni, non vuole perdersi nulla di tutto l'universo tech e videoludico. E' Final Fantasy e Kingdom Hearts dipendente, fa di Lara Croft e dei protagonisti di Assassin's Creed obiettivi a livello sportivo. Ama i gatti, sostiene di essere educata dai titoli Disney ed ha una smodata simpatia per MyLittlePony.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

diciotto + 2 =