Con un post ufficiale pubblicato sul loro blog, gli sviluppatori di Telltale Games hanno annunciato – purtroppo per noi – il rinvio di The Wolf Among Us: Season Two, sequel dell’avventura narrativa ispirata alla serie di fumetti Fables, pubblicata da DC Vertigo.

La seconda stagione narrerà ancora una volta gli eventi tratti dalla pluripremiata opera di Bill Willingham, ma per offrire la migliore esperienza possibile sarà necessario qualche mese in più per ultimare la realizzazione del gioco. La Season Two arriverà dunque nel 2019, su PlayStation 4, Xbox One, PS4, Mac, iOS e Android – niente di ufficiale per Switch, ma ulteriori piattaforme verranno svelate nel corso dell’anno.

Bigby Wolf e compagni torneranno nel 2019

Il primo reveal di The Wolf Among Us: Season Two è arrivato lo scorso luglio 2019 al San Diego Comic-Con. In tale occasione era stato annunciato il ritorno di Adam Harringon ed Erin Yvette nei rispettivi ruoli di Bigby Wolf e di Snow White. Il sequel vedrà nuovamente protagonista, dunque, il carismatico Lupo Cattivo (Big Bad Wolf), probabilmente alle prese con una nuova indagine e con altri bizzarri personaggi fiabesci.

Al Comicon-Con di San Diego era stata inoltre svelata la prima finestra di lancio della seconda stagione del titolo: seconda metà del 2018. Oggi – ribadiamo – è invece arrivato l’ultimo aggiornamento da Telltale Games, che ha deciso di posticipare il titolo al 2019.

La motivazione alla base di tale scelta risiede in alcuni, rilevanti cambiamenti avvenuti di recente all’interno dello stesso team di sviluppo. Tuttavia, come spiega Telltale, quest’occasione verrà colta per “esplorare nuovi modi di raccontare le nostre storie”. Nello specifico: “Prendere questo tempo extra ci permetterà non solo di focalizzarci sulla qualità, ma anche di sperimentare e reiterare al fine di creare qualcosa di davvero speciale”.

La Season One di The Wolf Among Us era stata accolta molto positivamente dalla critica internazionale, vuoi per le eccezionali atmosfere dalle sfumature noir, vuoi per l’originale caratterizzazione dei componenti del suo cast. Difficile, dunque, non essere in trepida attesa per questo sequel, di cui scopriremo quacosa in più solo nel corso dei prossimi mesi.