Il mercato del lavoro, si sa, negli ultimi tempi dà parecchi grattacapi, soprattutto a chi si avvicina per la prima volta, complice in primis la crisi economica che attanaglia il mondo. Uno dei rimedi che spesso vengono avanzate per poter uscire da questo stallo è un ritorno al passato, al baratto, ma sarebbe davvero così conveniente? Immaginate di andare dal parrucchiere e offrire un vostro servizio, ad esempio la pulizia del negozio all’ora di chiusura, in cambio di un taglio di capelli; di sicuro sorgerebbero problemi, a partire del tempo richiesto per eseguire i vari lavori. Come fare quindi? In realtà la soluzione esiste e si chiama TimeRepublik.

Homepage TimeRepublik

TimeRepublik è un social network dedicato al lavoro dove vari professionisti di settore possono offrire servizi ad altri professionisti ma con una moneta di scambio diversa dal denaro, ossia il tempo. Ogni utente può offrire ore del suo tempo per eseguire lavori più o meno complessi guadagnando l’equivalente delle ore passate ad eseguire questi compiti, ore che finiscono nel suo portafoglio temporale e che potranno essere spese richiedendo il lavoro di un altro professionista.

Siete un fotografo e vi contattano per un servizio fotografico che dura due ore? Accettate l’ingaggio e potrete spendere le due ore guadagnate per, ad esempio, chiamare l’idraulico per sistemare il lavello, a patto che il lavoro richieda il tempo che voi avete da parte nel vostro portafoglio.

Categorie TimeRepublik

Non metto in dubbio che sia una trovata interessante e soprattutto rivoluzionaria in materia di scambio equo di servizi, soprattutto se consideriamo le varie categorie di servizi che il sito offre sulla piattaforma (si va dal classico idraulico all’esperto marketing, dal commercialista al tatuatore), certo non aiuterà gli iscritti a pagare le bollette o a fare la spesa, ma permette di risparmiare denaro per servizi magari non così vitali in cambio della propria professionalità. Per maggiori informazioni e per iscriversi potete dare un’occhiata al sito ufficiale del servizio, oltre a guardare il semplice video di presentazione.

Media designer appassionata di hi-tech e telefilm polizieschi. Geek da sempre, mi piace leggere e acquistare qualunque prodotto tecnologico, da quello più funzionale a quello più strano. Essendo una regista la creatività fa da padrona nella mia vita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

20 − 3 =