Il Portégé Z30-E è il nuovo arrivato di casa Toshiba, un portatile che va ad arricchire l’offerta di PC business dell’azienda e che è stato progettato mettendo al centro mobilità e affidabilità, così da aumentare la produttività aziendale.

Toshiba Portégé Z30-E: le caratteristiche

Il Portégé Z30-E è caratterizzato da un peso di solo 1,2 kg, da un resistente chassis in magnesio e da una batteria che permette di raggiungere le 18 ore di autonomia. A bordo troviamo un display da 13,3 pollici HD o Full HD, con antirifletto e retroilluminazione LED, ma anche i processori Intel Core di ottava generazione ed un SSD alte prestazioni.

A disposizione poi tre porte USB 3.0, una HDMI, una porta Ethernet e la possibilità di usare una soluzione docking opzionale che vi permette di collegare diverse periferiche.

Naturalmente tutto questo è stato progettato tenendo a mente, prima di tutto, la sicurezza dei dati. Ecco perché è possibile usare il lettore di smartcard o il SecurePad con lettore d’impronte, così da garantire l’accesso solo a chi è realmente autorizzato. Grazie poi all’integrazione dell’Active Management Technology (AMT) di Intel, la gestione del Portégé Z30-E è ancora più semplice visto che il dipartimento IT può effettuare gli aggiornamento in qualsiasi momento.

Disponibilità

Toshiba Portégé Z30-E sarà disponibile in Europa nel corso del secondo trimestre dell’anno. Il costo naturalmente varierà in base alla configurazione scelta.