Vi ricordate quando, ai tempi delle scuole elementari, le maestre organizzavano la classica e noiosissima gita al museo? Qual’ era la vostra reazione? Vi capitava di storcere il naso, di sbuffare e di iniziare a pensare ad un piano strategico per compiere una grande fuga? Adesso sono passati un po’ di anni e per fortuna le cose sembrano essere cambiate. C’è chi ha pensato ed ideato un progetto volto a far avvicinare i bambini al mondo dell’arte in modo semplice e divertente. Al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano, i bambini tra i 6 e 10 anni potranno trascorrere “Una giornata al museo” senza genitori, tra visite animate e attività nei laboratori interattivi.

Si potrà scegliere uno fra i seguenti programmi:

  • Esplorazione al Museo

Sabato 12 e martedì 29 dicembre

I bambini avranno modo di intraprendere un viaggio tra le collezioni del Museo alla scoperta degli antichi mestieri; potranno poi scoprire i segreti di luci e ombre e realizzare il proprio kit per creare un teatrino delle ombre.

TechPrincess_MuseoNazionaleDellaScienzaeDellaTecnologia_News

  • Viaggio al Museo

Sabato 19 dicembre

I bambini intraprenderanno un viaggio alla scoperta dei mezzi di trasporto per conoscere com’è cambiato il nostro modo di viaggiare.
Con attività, giochi ed esperimenti scopriranno tutti i segreti sulle bolle di sapone e realizzeranno il proprio personale kit del bollologo.

  • Caccia ai tesori del museo

Lunedì 28 dicembre

I bambini andranno alla scoperta degli oggetti più strani e curiosi che hanno cambiato la nostra vita o hanno fatto la storia della scienza.
In laboratorio potranno realizzare tutto il necessario per scrivere come si faceva ‘500 anni fa e comporre il proprio personale kit dello scrittore.

TechPrincess_MuseoNazionaleDellaScienzaeDellaTecnologia_NewsLe prenotazioni sono già aperte. Le attività si svolgeranno dalle ore 8.30 alle 17.30 dei giorni 12 e 19 dicembre e 28 e 29 dicembre. Ciascun bambino dovrà portare con sé la quota di 45 euro per l’iscrizione alle attività, due merende e pranzo al sacco. Per maggiori informazioni visitate il sito ufficiale del Museo.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

tre + 5 =