È disponibile in Italia Vcast, un nuovo servizio utile a registrare i propri programmi preferiti per rivederli in qualsiasi momento e su qualsiasi dispositivo: una sorta di evoluzione naturale del vecchio registratore VHS, che sfrutta la tecnologia cloud anziché il nastro.

Vcast è l’unico programma di videoregistrazione in italia che utilizza il cloud, dando l’opportunità all’utente di scegliere tra Google Drive e Microsoft Onedrive: una volta pronta la registrazione, che viene salvata sullo storage, è possibile scaricarla sul proprio pc e guardarla anche offline.

La guida tv di Vcast offre attualmente la programmazione di più di quaranta canali del digitale terrestre, compresi i canali di Rai e di Mediaset. Dal sito è possibile sfogliare il palinsesto, ordinato per giorni e orari di programmazione, e di filtrarlo in base alle proprie esigenze tramite categorie o parole chiave.

Attualmente sono in fase di sviluppo ulteriori funzionalità che miglioreranno il servizio già offerto, come ad esempio la possibilità di programmare la registrazione delle serie tv, il potenziamento della ricerca con la possibilità di inserire preferenze di attori, registi e generi, l’aggiunta di canali registrabili in HD e molto altro.

Usufruire di Vcast è molto semplice: basta registrarsi sul sito ufficiale per cominciare a registrare i propri programmi preferiti. Esistono tre profili di abbonamento al servizio:

  • Free, gratuito e comprendente 16 ore al mese di registrazione, guida TV, risoluzione a 420p, la possibilità di connettere al massimo un account di storage e la visione di tutti i canali tranne quelli in HD;
  • Premium, che offre 32 ore al mese di registrazione, risoluzione a 576p, registrazioni giornaliere e settimanali delle serie tv e le personalizzazioni dei formati video, al costo di 25 euro annui;
  • Premium +, che per 30 euro all’anno offre 64 ore di registrazione al mese, la visione dei canali HD e una qualità video di 720p e la possibilità di collegare fino a tre account di storage in cloud.

Gli abbonamenti sono già acquistabili, ma il loro costo sarà scalato solo al termine della fase beta in cui il sito si trova attualmente. Vi siete già registrati?

Studentessa di Linguaggi dei Media con la passione per le notizie strane (e spesso inutili). Gamer da sempre, ricorda lunghe sessioni di Tetris alla tenera età di sei anni. Ama ciecamente tutto ciò che è geek o viene dal Giappone e legge qualsiasi cosa, dalle etichette dello shampoo a Game of Thrones.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

15 + 9 =