Volkswagen Motorsport parteciperà alla prestigiosa Pikes Peak International Hill Climb, celebre cronoscalata automobilistica che si disputerà il prossimo 4 luglio – Giorno dell’Indipendenza degli Stati Uniti – lungo le pendici del Pikes Peak, nel Colorado.

Per tale, speciale occasione la casa tedesca ha presentato la sua prima auto da corsa completamente elettrica, la Volkswagen I.D. R Pikes Peak, realizzata attraverso una nuova collaborazione con ANSYS. Ecco com’è nata questa brillante partnership tra il colosso automobilistico e la società specializzata in simulazioni ingegneristiche.

Volkswagen e ANSYS alla conquista del Pikes Peak

volkswagen i.d. r pikes peak ansys 2018

La I.D. R Pikes Peak di Volkswagen è il prototipo da ben 680 cavalli che sarà pilotato da Romain Diumas, nel tentativo di stabilire un nuovo record per le auto elettriche nella finestra della 96esima edizione della Pikes Peak International Hill Climb Race.

ANSYS è intervenuta nella progettazione dell’assetto aerodinamico della I.D. R Pikes Peak, appositamente sviluppato per affrontare le condizioni estreme e le sfide specifiche previste dalla cronoscalata. Ricordiamo, infatti, che i piloti dovranno percorrere 19,99 chilometri di pista e superare 156 curve in salita, passando dai 2.862 metri sul livello del mare ai 4.302 metri di altitudine, dove potranno tagliare l’ambito traguardo.

L’alta quota comporterà una riduzione della densità dell’aria di circa il 35%, creando condizioni aerodinamiche diverse rispetto a quelle che interesserebbero una pista localizzata su un terreno pianeggiante. Grazie ad ANSYS, gli ingegneri di Volkswagen hanno potuto dunque calcolare il bilanciamento ideale tra il flusso d’aria di raffreddamento e la perdita aerodinamica, al fine di ottimizzare il sistema di raffreddamento della batteria e garantire, così, le migliori prestazioni possibili del veicolo.

“La perfetta gestione dell’energia è un fattore cruciale per battere il record nella categoria delle auto elettriche a Pikes Peak”, dichiara François-Xavier Demaison, direttore tecnico di Volkswagen Motorsport e responsabile del progetto I.D. R Pikes Peak, che aggiunge:

“Il primo test drive a Pikes Peak ha avuto successo, dimostrando l’accuratezza delle simulazioni. Il nostro team crede molto nelle performance di questa macchina ed è impaziente di stabilire un nuovo record per la categoria”.

“ANSYS è in prima linea per guidare i progressi nel campo dell’elettrificazione e dei veicoli di prossima generazione con soluzioni multifisiche e di Pervasive Engineering Simulation”, commenta Shane Emswiler, Vice President and General Manager di ANSYS. “Il progetto Pikes Peak dimostra quanto siano importanti le soluzioni di simulazione ANSYS se si vogliono affrontare nuove sfide ed esplorare le nuove frontiere della propulsione elettrica”.