Il WiFi in volo è comodissimo ma usarlo non è sempre economico. A svelarlo è una ricerca fatta da Kayak, che ha indagato la disponibilità e i prezzi della connessione Internet a bordo delle compagnie aere più popolari in Italia.

Gli scandinavi battono tutti

A guidare la classifica del noto motore di ricerca c’è Norwegian Air, l’unica compagnia aerea che offre il WiFi gratuito sia sulla maggior parte dei voli europei che su quelli diretti negli Stati Uniti o nei Caraibi. Ad offrire la connessione gratuita è anche la SAS Scandivian, a patto però che si tratti di voli a lungo raggio o di uno dei Boeing 737-800 che vola in Europa. Attenzione però: per usufruire del servizio dovrete essere membri EuroBonus Gold o Diamond.

Anche Emirates offre il free WiFi ma solo fino a 20 MB ed entro le prime due ore dal primo accesso.

Niente connessione invece per le compagnie low cost più polari come Ryanair, Easyjet, Vueling e Wizz Air, mentre Alitalia permette di navigare solo sui voli a lungo raggio e solo acquistando uno dei seguenti pacchetti: 1,70 Euro per 10 MB, 5 Euro per 50 MB e 10 Euro per 90 MB.

E i peggiori?

Turkish Airlines offre l’accesso ad Internet ai passeggeri degli aeromobili B777-300ER ma a caro prezzo: 8,50 Euro l’ora o 13,50 Euro per il pacchetto 24 ore. Con 8,50 Euro potete acquistare pacchetti fino a 150 MB su Emirates mentre 13,50 Euro vi garantiscono 500 MB.

A stupire tutti è invece la compagnia di bandiere portoghese: sui voli TAP che vi portano in Sud o Nord America dovrete sborsare 4,20 Euro per soli 4 MB o 13,50 Euro per 14 MB. Non vi basta? Con 38 Euro potete arrivare a 50 MB. Una vera follia.

Sugli Airbus A350-900 e su alcuni A380-800 e A330-330 di Thai Airways potete acquistare 10 MB a 4,20 Euro o 7,60 Euro per 20 MB, mentre su alcuni voli American Airlines potete rimanere connessi 2 ore pagando poco più di 10 Euro o 4 ore con circa 14 Euro.

La comodità della business class

State pensando di volare in business? Sappiate che a bordo dei voli SAS il WiFi è gratuito per i passeggeri SAS Plus e SAS Business. L’accesso a Internet è gratuito in business anche per i clienti Norwegian, per quelli Aer Lingus, a patto che sia a bordo di un A330, e per chi viaggia con Turkish Airlines.

Insomma, prima di decidere con quale compagnia partire, controllate bene i servizi offerti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

sette + undici =