Ve lo ricordate il caro vecchio Windows Movie Maker? Sappiate che recentemente è salito agli onori della cronaca a causa di una truffa. O meglio, non lui, ma una sua versione modificata.

Il programma fake, rilevato dagli esperti di ESET con il nome di Win32/Hoax.MovieMaker, si è rapidamente diffuso grazie alla continua richiesta del programma da parte degli utenti, programma ufficialmente rimosso dal sito ufficiale di Microsoft nel gennaio del 2017.

Ma come funziona la truffa? In sostanza il software chiede agli utenti di pagare 29,95 dollari per poter sfruttare tutte le funzionalità del programma che, altrimenti, non consente di salvare i propri progetti.

Se per caso avete scaricato Windows Movie Maker dal sito Web malevolo, vi consigliamo di disinstallarla ed eseguire una scansione con un’efficace soluzione antimalware.

Per saperne di più potete visitare il blog di ESET. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

3 × due =