In occasione dell’ottantesimo anniversario dell’uscita nelle sale di Biancaneve e i Sette Nani, WOW Spazio Fumetto – Museo del fumetto, dell’Illustrazione e dell’Immagine animata di Milano, in Viale Campania 12, allestisce una mostra unica nel suo genere interamente dedicata alle Principesse Disney.

Così Biancaneve, Cenerentola, Aurora, Belle, Ariel, Jasmine, Mulan, Pocahontas, Rapunzel, Tiana, Merida e altre beniamine come la regina Elsa e Anna arrivano nel capoluogo milanese, in una mostra di disegni originali provenienti da importanti archivi e collezioni private, photo set, manifesti cinematografici, gigantografie e libri d’epoca che formano un percorso unico nel suo genere.

Dai fratelli Grimm a Hans Christian Andersen e Charles Perrault si osserverà da vicino l’esposizione di preziosi materiali originali e video per scoprire come nasce un film d’animazione e come sono cambiate le tecniche in ottanta anni. Dai disegni a mano di “Biancaneve e i Sette Nani” al digitale di “Disney Frozen”, passando per le incredibili sperimentazioni di capolavori come “La Bella addormentata nel bosco” e “La Sirenetta”, fino a “Rapunzel”.

Per tutta la durata della mostra saranno organizzati incontri, come la rassegna cinematografica dall’8 ottobre presso il Museo Interattivo del Cinema di Milano con la proiezione di “Biancaneve e i Sette Nani” (8/10), “Cenerentola” (15/10), “La bella addormentata nel bosco” (22/10) e “Disney Frozen – Il regno di ghiaccio” (29/10) per la promozione del progetto MediCinema e la raccolta fondi a favore della costruzione di un sala cinematografica presso l’Ospedale Niguarda di Milano.

Tutto questo, realizzato grazie alla preziosa collaborazione di The Walt Disney Company Italia, sarà visitabile dal 14 ottobre al 25 febbraio tutti i giorni, tranne il lunedì, dalle 15.00 alle 19.00 e il sabato e la domenica dalle 15.00 alle 20.00. L’ingresso è a 5 euro (intero) e 3 euro (ridotto).

La mostra Sogno e avventura: 80 anni di principesse nell’animazione Disney propone un percorso variegato pensato per soddisfare sia il pubblico adulto che quello più giovane. Grazie a pannelli illustrati dedicati a ogni principessa sarà possibile scoprire la storia della sua genesi, dalla fiaba originale all’adattamento Disney con particolare attenzione alle differenze più significative.

infine, gande spazio è dedicato alla celebrazione del film “Biancaneve e i Sette Nani”: oltre a preziosi disegni originali realizzati nel 1937 per la lavorazione del film, viene esposto un rarissimo manifesto cinematografico del 1938 proveniente dalla collezione di Giovanni Bonifacci e i giornali americani dell’epoca che promuovevano l’uscita del film pubblicando le strisce a fumetti di Hank Porter.

Questo e molto altro vi attende alla mostra, tra cui anche alcune principesse “reali” e tanti giochi, tra cui la collaborazione del Gruppo LEGO per esporre alcuni set della linea LEGO Disney: “Il castello incantato di Belle”,  “La serata incantata di Cenerentola” e altro ancora!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

due + uno =