Nital S.p.A., distributore dei prodotti iRobot e azienda leader nella produzione di robot domestici per la pulizia della casa, è lieta di annunciare i nuovi Roomba serie 800 e serie 600 connessi, dotati di modulo Wi-Fi integrato.

Estendendo ai robot aspirapolvere delle serie 800 e 600 i vantaggi della connettività, desideriamo offrire a una più vasta gamma di clienti l’opportunità di beneficiare delle funzionalità e delle capacità di controllo aggiuntive che i nostri robot riescono ad assicurare con l’app HOME”, ha affermato Colin Angle, presidente e amministratore delegato di iRobot.

Per avviare le pulizie basta connettersi, indipendentemente da dove ci si trovi. Infatti l’implementazione dell’app iRobot HOME negli aspirapolvere fa sì che i robot avviino la sessione di pulizia con un comando impartibile da qualsiasi luogo e in qualunque momento. Tutti i modelli possono essere programmati in modo da eseguire il ciclo di pulizia sette volte alla settimana grazie alla intuitiva interfaccia di uno smart device. In aggiunta, l’app fornisce informazioni sullo stato della pulizia, dà suggerimenti personalizzati e dà accesso diretto all’assistenza clienti.

Gli aspirapolvere danno man forte anche nella lotta quotidiana contro i peli di animali, grazie a due spazzole contro-rotanti e anti-groviglio della serie Roomba 800 connessa. Si tratta di rulli realizzati con una resistentissima superficie in gomma e possono catturare sporcizia e peli da qualsiasi tipo di pavimento, riducendo al minimo le operazioni di manutenzione.

Altre caratteristiche di questi favolosi aggeggi sono il motore di seconda generazione che garantisce una potenza di aspirazione cinque volte maggiore rispetto ai robot Roomba precedenti, mentre il sistema di pulizia a tre fasi AeroForce combina l’azione delle spazzole e dell’aspirazione per trasferire con efficienza lo sporco e i detriti dal pavimento al contenitore della polvere. Al termine della pulizia, i Roomba della serie 890 tornano automaticamente alla base di ricarica.

Anche i Roomba serie 600 connessi impiegano un sistema brevettato di pulizia a tre fasi per pulire efficientemente tappeti, moquette e pavimenti di ogni tipo. Con uno spessore di circa 9 cm, il robot riesce a infilarsi sotto la maggior parte dei mobili catturando lo sporco anche nelle zone più difficili da raggiungere. Entrambe le nuove serie si caratterizzano per la batteria agli ioni di litio e l’accessorio Virtual Wall. Quest’ultimo emana raggi infrarossi per delimitare l’area da non superare.

L’integrazione della connettività Wi-Fi e del supporto per l’app iRobot HOME negli aspirapolvere Roomba serie 800 e 600 connessi rende più ricca l’interattività e l’esperienza dei nostri clienti – ha spiegato Christian Cerda, direttore generale di iRobot. – Le funzionalità centrate sull’utente, quali la programmazione della pulizia giornaliera, le notifiche e l’accesso diretto all’assistenza clienti, sono state create per fornire un supporto personalizzabile a seconda degli specifici bisogni dell’utente”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

1 + venti =