Android Oreo Go Edition memoria applicazioni

Android Oreo 8.1 si appresta ad approdare sui nostri smartphone. Google ha già avviato il processo di rollout che nelle prossime ore porterà l’ultima versione del sistema operativo sui principali dispositivi compatibili. Nel frattempo, tuttavia, arriva anche una gradita novità per i possessori dei telefoni meno potenti: Android Oreo (Go Edition).

Go Edition, ovvero Android Oreo per i dispositivi low-end

Questa speciale build di Android Oreo destinata agli smartphone di fascia bassa era stata già pre-annunciata alla conferenza Google I/O lo scorso maggio, ma solo oggi – o meglio, tra qualche ora – gli utenti potranno finalmente installare la Go Edition.

L’obiettivo di Android Go è quello di funzionare perfettamente sugli smartphone dotati di una memoria RAM di almeno 512MB, fino ad arrivare a 1GB. Non è stata un’impresa semplice per Google, che ha dovuto focalizzarsi su tre componenti-chiave:

  • il Sistema operativo: con un incremento delle performance e dello storage, oltre all’implementazione di nuove feature destinate alla gestione dei dati e della sicurezza
  • Google Apps: un nuovo set di app realizzate appositamente da Google per risultare più leggere e intuitive per i possessori di questi dispositivi
  • Google Play Store: una nuova versione del tradizionale Play Store, con un’inedita sezione dedicata alle app che risulteranno più performanti sul proprio dispositivo

In sostanza parliamo di utilissime ottimizzazioni per migliorare sensibilmente l’esperienza di utilizzo dei dispositivi low-end. Le Google Apps includeranno applicazioni quali Google Maps Go, Gmail Go, YouTube Go e molte altre ancora – seguendo il modello adottato da Facebook per la versione Lite della propria app mobile, lanciata già lo scorso febbraio.

Dunque non ci resta che attendere il lancio della versione 8.1 di Android Oreo e di Android Go, entrambi disponibili tra pochissime ore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

9 + otto =