Siamo volate a Monaco per vedere in anteprima la nuova Kia Ceed, che debutterà ufficialmente il prossimo marzo all’International Motor Show di Ginevra.

L’auto torna sul mercato con una terza generazione ricca di novità, a partire dal nome. Da oggi infatti non si chiamerà più cee’d ma CEED, una sigla che sta per Community of Europe, with European Design e che vuole sottolineare il carattere profondamento europeo di questa nuova berlina.

“CEED è stata un fulcro della crescita costante del Brand in tutta Europa per oltre un decennio, rappresentando un importante momento di svolta per Kia – spiega Michael Cole, Chief Operating Officer Kia Motors Europe – La nuova generazione offre un design contemporaneo e riconoscibile e tecnologie avanzate per migliorare comfort, praticità e sicurezza. Le nuove motorizzazioni e lo schema delle sospensioni più sofisticato renderanno più piacevole e coinvolgente la guida. CEED sarà una delle auto più innovative del segmento C“.

Kia CEED: uno sguardo al design

C’è un pizzico di Stinger in questa terza generazione. Seguendo infatti le orme della sorella, la nuova Ceed si presenta con un look più coinvolgente ma anche con proporzioni diverse. La nuova versione è quindi più bassa, più larga e con uno sbalzo posteriore più pronunciato. Le forme poi risultano un po’ più arrotondate mentre il frontale ripropone l’iconico “tiger-nose”, seppur arricchito da una griglia più ampia e da nuove prese d’aria.

A caratterizzare l’auto del produttore coreano troviamo anche l’introduzione delle luci diurne a LED “Ice Cube” offerte di serie, l’ampio montante C, l’elegante spoiler e l’andamento delle superfici vetrate caratterizzate da una squisita forma a “mezzaluna”.

Cambiano anche gli interni, pensati per garantire una generale sensazione di spaziosità.

Il cruscotto è suddiviso in una zona superiore, dominata dal sistema di infotainment “floating” touchscreen, e in una inferiore, dove troviamo i controlli dedicati alla climatizzazione e al sistema audio. La console centrale è poi rivolta verso il guidatore, ma tranquilli, i comandi sono facilmente raggiungibili anche dal passeggero.

Ad essere diversi poi sono anche i materiali, ora più ricercati e capaci di rendere l’ambiente più raffinato e confortevole. A disposizione del cliente c’è poi un’ampia gamma di rivestimenti in tessuto o misto pelle, così potete adattare l’auto ai vostri gusti.

Parliamo infine del bagagliaio. La ridefinizioni delle dimensioni ha infatti permesso di aumentare il volume di quest’ultimo, che raggiunge ora i 395 litri. Niente paura, questo non significa meno spazio per i passeggeri. In realtà è aumentato lo spazio per le spalle di coloro che si accomederanno sui sedeli posteriori, mentre per chi siede davanti c’è più spazio in altezza a fronte di una posizione di guida più bassa.

Le novità sotto il cofano

 La terza generazione di Kia Ceed può essere equipaggiata con il Lane Following Assist, una tecnologia che rientra nei sistemi di guida autonoma di Livello 2. Ad affiancarlo però troviamo tantissimi altri sistemi pensati per eliminare o ridurre molti dei pericoli che affrontiamo quotidianamente sulle strade, come il Driver Attention Warning, il Lane Keeping Assist, lo Smart Cruise Control con Stop & Go e il Forward Collision Warning con Forward Collision-Avoidance Assist. Naturalmente la protezione dei passeggeri e di chi guida è garantita anche dagli immancabili airbag. Di serie ne trovate ben 7.

Accanto alle implementazioni marcatamente tecnologiche troviamo anche novità legate alla meccanica del veicolo. Kia Ceed ha nuove sospensioni indipendenti, tarature diverse per le molle e uno sterzo più reattivo.

Vi segnalo poi il sistema Drive Mode Select, pensato per adattare il comportamento dell’auto in funzione del proprio stile di guida. A disposizione avete così la modalità Normal, che privilegia l’efficienza dei consumi e il comfort nella guida, e quella Sport, che consente accelerazioni più rapide e rende lo sterzo più sensibile e preciso.

Kia Ceed: le motorizzazioni

La nuova generazione di Ceed debutta con un’ampia gamma di propulsori, sviluppati per soddisfare le esigenze dei clienti più disparati.

Abbiamo così le motorizzazioni a benzina che una versione aggiornata dell’apprezzato turbo 1.0 a iniezione diretta T-GDi da 120 CV, il nuovo 4 cilindri T-GDi da 1,4 litri e 140 CV, che sostituisce il precedente GDI 1.6, e una versione da 100 CV dell’1.4 litri MPi.

Kia Ceed è disponibile anche con il nuovissimo common rail a iniezione diretta CRDi da 1.6 litri, il motore diesel più virtuoso mai costruito dalla casa automobilistica coreana, disponibile nelle versioni da 115 e 136 CV.

Tutte le motorizzazioni saranno abbinate ad un cambio manuale a 6 rapporti, ad eccezione dei nuovi motori 1.4 T-GDi e 1.6 CRDi che saranno disponibili anche con la trasmissione DTC a doppia frizione a 7 marce.

Disponibilità

La nuova Kia Ceed verrà messa in vendita a partire dalla fine del secondo trimestre 2018 e, come tutte le Kia, disporrà dell’esclusiva garanzia estesa Kia 7anni/150.000 Km.