Manca poco all’arrivo di LG G7 ma l’azienda coreana non sembra voler aspettare per svelare qualche informazione sul suo nuovo flagship. LG ha infatti dichiarato che il prossimo top di gamma avrà uno schermo FullVision da 6,1 pollici con risoluzione QHD+ e una luminosità massima di 1000 nit, elemento che lo rende il display più luminoso e brillante sul mercato degli smartphone.

Il nuovo Super Bright Display è progettato per una maggiore visibilità sotto la luce, senza però perdere vista l’autonomia del dispositivo. Lo schermo di LG G7 infatti dovebbe consumare il 30% in meno rispetto al suo predecessore ma anche garantire colori ricchi e naturali.

A disposizione poi 6 impostazioni colore: Auto, Eco, Cinema, Sports, Game ed Expert. La prima, in particolare, è in grado di analizzare i contenuti, distinguere tra video, foto, giochi e siti web ed ottimizzare poi le impostazioni per garantire la migliore esperienza di visualizzazione possibile. Se poi siete utenti esperti, vi basterà personalizzare i colori modificando manualmente le impostazioni RGB.

Come anticipato precedentemente, il display sarà un Full View ma no, il rapporto non sarà di 18:9 ma di 19.5:9, una soluzione che consente di rendere LG G7 ancora più maneggevole. Presente poi l’opzione New Second Screen, che crea un’ulteriore area per le notifiche nella parte superiore dello schermo, così da non occupare spazio sul display principale. Questa funzione ovviamente può essere disabilitata oppure personalizzata, così da visualizzare colori diversi per un’esperienza utente assolutamente unica.

Erika Gherardi
Amante del cinema, drogata di serie TV, geek fino al midollo e videogiocatrice nell'anima. Inspiegabilmente laureata in Scienze e tecniche psicologiche e studentessa alla magistrale di Psicologia Clinica, dello Sviluppo e Neuropsicologia.