Con la primavera dietro l’angolo, secondo la piattaforma di ricerca viaggi momondo.it è proprio questo il momento migliore per pianificare il viaggio, partendo proprio nel mese di maggio, quando le temperature iniziano a essere quasi estive e alcune città europee mostrano il meglio di sé.
Analizzando 1.24 miliardi di prezzi per le 100 rotte più cercate dagli Italiani, il sito e ha scoperto che, prenotando adesso per un city break primaverile in Europa, è possibile risparmiare in media fino al 44%.

Per il secondo anno di fila, i city break risultano essere la seconda tipologia di vacanza preferita dagli Italiani, subito dopo le destinazioni di mare.
Infatti “Per più di un quarto degli Italiani è più importante riuscire a risparmiare sui i biglietti aerei in relazione ai costi complessivi della vacanza. Ragionando sulle 100 rotte più popolari in Italia, consigliamo ai viaggiatori italiani di prenotare il loro soggiorno in città 56 giorni prima della partenza per aggiudicarsi le tariffe più economiche “, afferma L’Abbate.

Per gli Italiani è più conveniente partire di mercoledì sera; mentre il giorno più costoso è la domenica mattina.

Momondo rivela inoltre quali sono le 5 destinazioni più popolari tra gli italiani per la prossima primavera e, per ognuna di queste, il miglior momento per prenotare.

Il primo posto della classifica delle mete più popolari per il periodo primaverile è occupato dalla capitale olandese. Famosa per i suoi coffee shop, la sua frenetica vita notturna e il suo sistema di canali, Amsterdam è la città che ha raccolto il maggior interesse da parte degli Italiani che vogliono concedersi una pausa dal lavoro per ammirare lo sbocciare dei famosi tulipani.

Al secondo posto Barcellona, in cui la brezza marina si fonde all’aria frizzante delle colline vicine. Categoricamente cosmopolita e altrettanto orgogliosa della sua identità catalana, questa città a misura di pedone è una delle mete più amate dagli Italiani che la trovano la città perfetta per girovagare senza meta tra parchi verdeggianti ed esempi di architettura avant-garde.

Nella classifica delle 5 destinazioni più cercate dagli Italiani per la prossima primavera non poteva di certo mancare Londra. La capitale britannica non perde mai il suo appeal grazie alle innumerevoli attrazioni e attività che offre ad ogni ora del giorno e della notte che la rendano una delle città più vivaci d’Europa.

Segue Lisbona, con i suoi tram gialli che da più di un secolo ne attraversano le sette colline offrendo viste mozzafiato sull’Atlantico e sui tetti in terracotta della città; mentre sotto la superficie si trova un mondo sotterraneo di origine romana, con tanto di stanze, ponti e corridoi.

Tetti con tegole rosse, strade ciottolate, vecchi tram e un numero incredibile di antiche chiese, ville e palazzi maestosi: la capitale ceca non ha certo nulla da invidiare alle altre città europee e rientra a pieno diritto nella classifica delle 5 mete più popolari tra gli Italiani. A Praga c’è un po’ di storia in ogni angolo: qui Kafka beveva il suo caffè, qui Tycho Brahe condusse i suoi studi astronomici, qui Václav Havel rilasciò le sue dichiarazioni contro i comunisti. Nonostante i cechi siano un popolo piuttosto nostalgico, a ben pochi mancano i tempi precedenti alla Rivoluzione di Velluto del 1989.

CONDIVIDI
Carlotta Bosca

Appassionata di tutto ciò che è tecnologico. Instancabile videogiocatrice sin dall’infanzia, dipendenza nata con la prima Playstation, in particolare con Tomb Raider 2 e quindi l’amore per Lara Croft. Inguaribile sognatrice, divoratrice di romanzi e fumetti (ossessionata soprattutto da Batman).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

9 − due =