Ormai il mare e il calore del sole sono solo un ricordo, mentre entriamo ufficialmente nella stagione autunnale. Non per questo però la cura del corpo deve andare in letargo! Infatti, secondo uno studio svolto da Treatwell, la piattaforma di prenotazione online per i trattamenti di bellezza e benessere, sulle abitudini riguardanti i trattamenti di benessere, pare ci siano dei trend molto importanti anche per i prossimi mesi.

Secondo i professionisti di Treatwell, nei prossimi mesi sarà in grande ascesa l’utilizzo di prodotti bio o a estrazione naturale, come cellule staminali della vite o della mela, piuttosto che prodotti ricostituenti come acido ialuronico, collagene marino ed estratto di perla. Inoltre il concetto del “gravity”, già in voga per il fitness, si applicherà anche a massaggi decontratturanti e drenanti, per smaltire lo stress del rientro in ufficio.

Scopriamo allora che, tra i trattamenti più gettonati di settembre, c’è la depilazione, la cura personale essenziale al rientro, con il 47,7% delle prenotazioni. Gli italiani scelgono principalmente la cera tradizionale e anche gli uomini non si tirano indietro: l’epilazione maschile supera infatti il 15% del totale delle prenotazioni di settembre. Acquistano sempre maggiore popolarità anche le tecniche adatte alle pelli più sensibili, con lo sugaring che si attesta al 6%.

Un secondo trattamento fondamentale riguarda la manicure e pedicure, con il 27,9% del totale delle prenotazioni. Infatti, se le mani sono decisamente in cima ai pensieri delle italiane, la comodità dello smalto semipermanente fa sì che questo trattamento sia quello più gettonato anche per i nostri piedi, nonostante sia tempo di riporre i sandali nella scarpiera.

Ma restiamo “con la testa sulle spalle” e prestiamo attenzione anche ai capelli, che si classificano al terzo posto. Il rientro è per molti un vero e proprio nuovo inizio, quindi quale migliore occasione per cambiare, sistemare o darci un taglio? Al momento è molto in voga il blow dryil servizio express che assicura un look più curato senza perdere l’effetto ancora un po’ “beachy”. Seguono i classici tagli e pieghe e il colore per chi non sopporta le schiariture estive o cerca uno stile tutto nuovo.

Se ci sembrano tantissimi tipi diversi di trattamento, chissà quanto tempo prima si prenotano! In realtà solo una minoranza si organizza per tempo; continua a essere preponderante il popolo del last-minute, grazie anche alla facilità di ricerca e prenotazione garantita da Treatwell via app o browser. Oltre il 50% delle prenotazioni, infatti, avviene a meno di tre giorni dall’appuntamento in salone, solitamente in pausa pranzo. Nel weekend, invece, la bellezza rimane uno degli ultimi pensieri, poiché il picco di prenotazioni  risulta il venerdì sera e il sabato mattina.

Vogliamo sempre offrire alla nostra clientela il miglior servizio possibile, per questo è estremamente interessante capire cosa e come scelgono i nostri utenti. Grazie al sito e all’app di Treatwell concedersi una coccola di bellezza è davvero semplicissimo: basta un clic per trovare e prenotare il parrucchiere o l’estetista, quando e dove si vuole, e la ripresa dopo le vacanze risulta subito meno faticosa!” dichiara Francesco Girone, Responsabile Marketing & Communications di Treatwell Italia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

tredici − 4 =