Vigamus Academy e Link Campus University saranno presenti al Rome Video Game Lab, la kermesse dedicata al mondo dei videogiochi in programma dal 4 al 6 maggio nella Fabbrica dei Sogni di Cinecittà.

L’appuntamento, in particolare, è per il 4 maggio alle ore 16:00 con l’incontro “Il Videogioco: identità culturale e frontiere occupazionali” per capire quali sono le nuove sfide occupazionali ed imprenditoriali di un settore che si è evoluto e continua a farlo. A discuterne saranno relatori esperti, docenti e professionisti del settore, tra cui Vincenzo Scotti, Presidente Link Campus University, Angela Paoletti, Fondatrice e direttrice artistica Local Transit e Board Member Women in Games Italia, Christian Born, Country Manager Bandai Namco Entertainment Italia e Marco Accordi Rickards, Direttore Fondazione VIGAMUS.

L’incontro inoltre è rappresentativo di quanto si prefissono Vigamus Academy e Link Campus University proponendo un percorso formativo e una metodologia didattica fondati su tre pilastri principali: la vocazione internazionale, le discipline innovative e l’apprendimento attraverso laboratori pratici e la presenza di docenti che appartengono davvero al settore.

“Il potenziale di sviluppo in Italia del mercato digital entertainment è elevato e riflette la positiva diffusione delle nuove tecnologie di frontiera, dall’IoT alla robotica alla X-reality. Si tratta di un settore che beneficia dell’unione tra innovazione digitale e patrimonio artistico culturale videoludico. Le opportunità di formazione, di valorizzazione dei talenti e di carriera professionale sono straordinarie, ma è necessario orientare i giovani e affiancarli in percorsi di studio che siano realmente abilitanti di una crescita personale”, ha dichiarato il Prof. Carlo Maria Medaglia, Prorettore alla ricerca della Link Campus University e Programme Leader del corso di Laurea in Comunicazione Digitale.