vodafone

La compagnia telefonica Vodafone ha recentemente annunciato l’arrivo di una serie di modifiche riguardanti i canoni di telefonia fissa e mobile, ecco tutte le offerte interessate.

LEGGI ANCHE: Vodafone Shake Remix Unlimited, la super offerta per gli Under 30

Le rimodulazioni previste da Vodafone per la linea fissa

Gli aumenti annunciati dalla compagnia andranno ad interessare sia i clienti Vodafone Mobile sia gli utenti che sfruttano i suoi servizi per la casa, e oscilleranno tra i 2,50 euro e i 4 euro sull’abbonamento mensile.

Stando a quanto affermato dalla società, i prezzi lieviteranno a partire dal 10 novembre 2018, data in cui verrà applicato un incremento di 2,50 euro sui prezzi degli abbonamenti per la linea fissa. A comunicare l’avvenuto aumento sarà anche una notifica, che i diretti interessati riceveranno insieme alla tariffa.

I clienti protagonisti di questi incrementi potranno però recedere dai loro contratti e passare ad altri provider, senza dover pagare alcun prezzo per il recesso.

Le modifiche per il mercato mobile

Per quanto riguarda il mercato mobile, Vodafone ha previsto altre rimodulazioni degli abbonamenti già a partire dal 27 luglio.

A partire da questa data, infatti, i servizi in abbonamento diventeranno più completi, grazie all’aggiunta di 40 GB in più di traffico al mese in 4G, la possibilità di scaricare fino a 13 mila canzoni e di guardare fino a 60 ore di video in streaming.

L’aumento del prezzo causato da questo miglioramento dei servizi verrà applicato a partire dal 13 ottobre, e sarà pari a 4 euro in più sul canone. Come per le offerte riguardanti la linea fissa, anche in questo caso sarà possibile recedere gratuitamente dal contratto.

Come recedere dal contratto

Per effettuare il recesso dal contratto è possibile collegarsi alla pagina variazione.vodafone.it e inviare una raccomandata con ricevuta di ritorno al “Servizio Clienti Vodafone, casella postale 190 – 10015 Ivrea (TO)”, indicando come causale la modifica delle condizioni del proprio contratto.

Tra gli altri metodi per recedere c’è anche la possibilità di contattare il 190, visitare un negozio della compagnia telefonica o sfruttare la PEC all’indirizzo disdette@vodafone.pec.it.

FONTEcentrometeoitaliano
Maria Elena Sirio
Videogiocatrice dall'infanzia, innamorata del fantasy e dell'avventura (ma, soprattutto, di Nathan Drake), con una passione per il disegno, il cinema e le serie tv, che tenta di conciliare tutti questi interessi con la facoltà di Biotecnologie.